Essere leader e affrontare lo stress

LA FIABA DEI SEI CIECHI E L’ELEFANTE

«C’era una volta un villaggio i cui abitanti erano tutti ciechi.
Un giorno un principe straniero, che viaggiava sopra un elefante, si fermò davanti alle mura di questo villaggio, per una sosta durante il suo tragitto.
Tra gli abitanti si diffuse la voce della presenza del principe e di un animale straordinario, che essi non conoscevano. Così i cittadini decisero di inviare sei persone ad accogliere il principe e a toccare l’elefante, per poterlo poi descrivere a tutti gli altri…
Al loro ritorno, i sei ciechi furono accolti con impazienza e curiosità.
Il primo disse che un elefante è come un enorme ventaglio rugoso. Aveva toccato le orecchie.
“Assolutamente no!”, intervenne il secondo, “perché è come un paio di lunghe ossa!”. Egli aveva toccato le zanne.
“Ma proprio per niente!”, esclamò il terzo, “un elefante assomiglia a una grossa corda”. Aveva toccato la proboscide.
“Ma cosa state dicendo? Piuttosto è compatto come un tronco d’albero!”, replicò il quarto cieco, che aveva toccato le zampe dell’elefante.
“Non capisco di cosa state parlando…”, gridò il quinto cieco, “assomiglia a un muro che respira”. Questi gli aveva toccato i fianchi.
Il sesto sentenziò fermamente: “non è vero nulla di tutto questo: un elefante è come una lunga e robusta fune”. Aveva toccato la coda.
Così i sei ciechi iniziarono a litigare, presi tutti dall’affermare ciò che avevano toccato. Attirato dalle urla, il principe rimase in ascolto e, comprendendo che quella situazione era destinata a ripetersi all’infinito, prese la parola e sussurrò: “tutti dicono una verità. Ognuno sa cosa ha sentito ed è sicuro di ciò che ha toccato con mano. Ma l’esperienza fatta è solo una parte della verità e solo se vi ascoltate l’un l’altro ognuno di voi può andare oltre, comprendere la verità che cerca”.»

Quella dei sei ciechi è una breve storia, che nella sua semplicità ci ricorda l’importanza dell’ascolto reciproco, mettendo il luce l’abilità di un leader: il principe che, sussurrando, riesce a superare le urla dei ciechi e a guidarli verso una direzione migliore. Questa storia ci rimanda subito alla definizione di leadership data da Daniel Goleman: “la capacità di influenzare le persone, e aiutarle a lavorare meglio per raggiungere uno scopo finale in comune“.

Un concetto dalle origini antiche quello della leadership, che è stato però ripreso e approfondito nel corso del Novecento e che riveste un’importanza vitale per la gestione della nostra vita professionale e – soprattutto e più in generale – del nostro agire nel mondo.

Di leadership e della sua relazione con il delicato tema del benessere organizzativo parleremo all’interno di un corso formativo di 8 ore, venerdì 18 novembre, a Montecchio Emilia (RE) [presso Casa della Carità “San Giuseppe”, Via E. Franchini, n.45 ].

Il corso sarà gestito in modo dinamico e interattivo: a una lezione teorica seguirà una lezione pratica e un caffè filosofico dal titolo “Leader si nasce o si diventa“. Di seguito il programma completo della giornata:

PROGRAMMA DEL CORSO

08.30: registrazione partecipanti
09.00: La leadership. Studi sugli stili del leader (docente: Renato Dapero)
—–
13-14: Pausa pranzo
—–
14.00: Essere leader in una struttura di servizi alla persona (docente: Giulia Dapero)
15.00: Caffè filosoficoleader si nasce o si diventa? (organizzatori e conduttori: Giulia Dapero, Antonio Morbidelli e Adriana Tidona)
16.30: commenti, conclusioni, consegna attestati

Seguono informazioni sui costi e la possibilità di scaricare la brochure in PDF per iscriversi!

Manda la tua scheda d’iscrizione compilata a info@editricedapero.it.

Ti aspettiamo 🙂

PREZZO

€80 (Da versare in loco)

è previsto uno sconto del 20% per tutti gli iscritti al CARE Magazine CLUB

clicca-qui-per-scaricare-la-brochure


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...